Travel Guide

Dopo un lungo periodo di isolamento il grande continente australe ha riaperto i confini ma per noi italiani c’è un’opportunità in più di scoprire la magia dell’Australia:

da giugno infatti diventa una meta più facilmente raggiungibile grazie al nuovo volo diretto della Qantas, la compagnia aerea di bandiera, che dal 23 giugno tre volte alla settimana collega da l'Europa Continentale verso il Downunder.

Il volo diretto Roma – Perth con destinazione finale Sydney (per ora è solo un collegamento stagionale di 15 ore e 45 minuti fino al 6 ottobre 2022) è il primo della storia ad operare con volo no stop tra Europa continentale ed Australia e conferisce alla capitale italiana il primato di rappresentare il solo punto di connessione diretta tra i due continenti.

Working Holiday Visa a costo zero

Chi ha voglia di scoprire l’Australia per un periodo più lungo, esplorando la Grande Barriera Corallina in lungo e largo oppure l'iconico outback australiano, ammaliati da quel mix di terra bruciata dal sole e aria profuma di eucalipto, magari abbinandoci un’esperienza lavorativa, quest’anno ha una chance in più. Fino al 19 aprile (ma in molti sperano che la misura sia prolungata) è possibile ottenere il rimborso integrale del costo del Working Holiday Visa (circa 300 euro). Un’iniziativa voluta dal governo (per info consultare www.australia.com) che fino a fine gennaio 2022 aveva già emesso a livello globale circa 23.000 visti Working Holiday per incentivare i backpacker a tornare, incoraggiare i giovani italiani a viaggiare in Australia, usufruendo del visto vacanza-lavoro. Tra le ulteriori novità per i detentori del visto Working Holiday Visa c’è anche la possibilità di lavorare per più di sei mesi (fino al 31 dicembre 2022) per il medesimo datore di lavoro senza dover richiedere un permesso speciale come avveniva in passato.

 

 

 fonte "Il Sole 24 ore"

 

 
 
 

Orari e Contatti

Lunedì - Venerdi

09:30 - 12:30 / 15:30 - 19:00

Sabato

10:00 - 12:30

Emergenze in viaggio:

+39 3478028030